Pap Test e HPV DNA: screening moderno del carcinoma della cervice uterina

  • Struttura responsabile: Dipartimento di Sanità Pubblica
  • N° posti: Numero massimo: 30 - Numero minimo: 10
  • Costo: € 1.200,00
  • Durata: Mesi: 12 / Ore: 300
  • Crediti formativi: 12
  • Requisiti per l'ammissione: vedi regolamento
  • In collaborazione con:

    Scienze Mediche Traslazionali - Sezione di patologia clinica

  • Sede del corso:

    Dipartimento di Sanità Pubblica

  • Anno d'istituzione: 2019/20
  • Note:

    A.A. 2019/20 - Programma del corso

Obiettivi formativi

La proposta di istituire questo Corso di perfezionamento prende spunto dalla profonda evoluzione, in corso negli ultimi anni, della citologia diagnostica e di screening. La progressiva adozione dello screening molecolare basato sul HPV quale test primario segna il conseguente passaggio della citologia da test di screening a test diagnostico di triage, con aumento del grado di responsabilità diagnostica del citopatologo. Il Master vuole soddisfare tale necessità di un più elevato livello di competenza in citopatologia cervicale. Con tale expertise, il citologo moderno può e deve sviluppare una profonda interazione con il laboratorio molecolare per l'appropriata gestione del materiale diagnostico. La valutazione del significato diagnostico e predittivo di marker molecolari indicatori della presenza, della persistenza e della attività del genoma virale in stato episomale od integrato, il ruolo delle metodiche molecolari di tipizzazione e lo studio della natura transiente o persistente della infezione virale, rappresentano, accanto alla imprescindibile competenza microscopica, elementi del contenuto didattico del Corso di perfezionamento.

Modalità didattica

Per informazioni dettagliate si consiglia la lettura del regolamento

Presenza e impegno orario

80% del totale dell'impegno orario previsto