Regolamento e circolari

Dipartimento di Sanità Pubblica

n.2 incarichi - Effettuazione prestazioni mediche endoscopiche - Rif. DSP/CILA/83/2019

  • Data di pubblicazione: 19/12/2019
  • Termine presentazione domande: 08/01/2020

Allegati


Dipartimento di Sanità Pubblica

n.2 incarichi - Collaborazione con i medici per l'effettuazione di prestazioni mediche endoscopiche - Rif. DSP/CILA/82/2019

  • Data di pubblicazione: 19/12/2019
  • Termine presentazione domande: 08/01/2020

Allegati


Dipartimento di Sanità Pubblica

n.2 incarichi - Valutazione psicologico-clinica degli aspetti psicologici in ambito lavorativo dei dipendenti dei Vigili del Fuoco, utilizzo degli strumenti diagnostici idonei alla valutazione psicologico-clinica in ambito lavorativo - Rif. DSP/CILA/81/2019

  • Data di pubblicazione: 19/12/2019
  • Termine presentazione domande: 08/01/2020

Allegati


Dipartimento di Sanità Pubblica

n.1 incarico - Collaborazione con i Medici con funzioni organizzative gestionali e con nomina di Medico Competente per tutti i Comandi Provinciali dei Vigili del Fuoco della Regione Campania e della Sede Regionale. Esecuzione di indagini utili alla valutazione dell'idoneità lavorativa: esame spirometrico; ECG a riposo e da sforzo; screening sostanze stupefacenti ed alcol, test ergovisivo; esame ergonomico e posturale; esecuzione di prelievo venoso, n. 2 volte alla settimana presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Napoli. Prelievi strumentali ed archiviazione dati sanitari. Collaborazione con medici specialisti in medicina del lavoro, esecuzione di indagini utili alla valutazione dell'idoneità lavorativa: esame spirometrico semplice, esame spirometrico con test di reversibilità e di diffusione del monossido di carbonio; ECG a riposo e con test da sforzo; test ergovisivo; esame ergonomico e posturale; esecuzione di prelievo venoso da svolgersi nelle sedi del Dipartimento ed in altre sedi dell'Ateneo - Rif. DSP/CILA/80/2019

  • Data di pubblicazione: 19/12/2019
  • Termine presentazione domande: 08/01/2020

Allegati


Dipartimento di Sanità Pubblica

n.2 incarichi - Collaborazione con i Medici con funzioni organizzative gestionali e con nomina di Medico Competente per tutti i Comandi Provinciali dei Vigili del Fuoco della Regione Campania e della Sede Regionale. Esecuzione di indagini utili alla valutazione dell'idoneità lavorativa: esame spirometrico; ECG a riposo e da sforzo; screening sostanze stupefacenti ed alcol, test ergovisivo; esame ergonomico e posturale; esecuzione di prelievo venoso, n. 2 volte alla settimana presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Napoli. Prelievi strumentali ed archiviazione dati sanitari - Rif. DSP/CILA/79/2019

  • Data di pubblicazione: 19/12/2019
  • Termine presentazione domande: 08/01/2020

Allegati


Dipartimento di Sanità Pubblica

n.1 incarico - Oggetto dell'incarico è lo svolgimento delle seguenti attività:

a) Igiene ambientale e prevenzione sanitaria sul luogo di lavoro, assistenza nei confronti del personale dei ruoli operativi, tecnici, amministrativo-contabili e tecnico-informatici, nonché del personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, in servizio presso:

il Comando Provinciale di BENEVENTO (distaccamenti di Bonea, San Marco dei Cavoti, Telese, Vitulano);

b) sorveglianza sanitaria, in base all'art. 35 del D.P.R. n. 64 del 28 febbraio 2012 recante il "Regolamento di Servizio del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco". Il Medico dovrà attenersi anche alle indicazioni impartite dall'Ufficio Sanitario del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile con particolare riguardo:

- alla tenuta e aggiornamento del libretto individuale sanitario e di rischio del personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco come individuato al punto a) del presente paragrafo;

- alla valutazione degli accertamenti clinico strumentali e di laboratorio, cui viene sottoposto periodicamente il personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco di cui al punto a) del presente paragrafo, ai fini del giudizio di idoneità al servizio d'istituto;

c) accertamento preventivo dell'idoneità psico-fisica e attitudinale degli aspiranti vigili del fuoco volontari ai fini dell'iscrizione nei quadri del personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco;

d) attività medico-legali  finalizzata al rilascio di attestazioni di idoneità per il conseguimento/rinnovo della patente di guida VF; infortunistica sul lavoro; malattie professionali; causalità di servizio; concessione equo indennizzo; pensionistica privilegiata; procedimenti di riconoscimento dei benefici spettanti alle vittime del servizio; vittime del terrorismo; vittime del dovere ed "equiparati" dei ruoli operativi, tecnici, amministrativo-contabili e tecnico-informatico nonché del personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Inoltre, tra le attività medico-legali va annoverato anche l'incarico di consulente tecnico di parte (CTP) dell'Amministrazione, su conferimento degli Uffici Centrali del Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, delle Direzioni Regionali VV.F. e dei Comandi provinciali VV.F., nelle varie tipologie di contenzioso che richiedono l'intervento/partecipazione della figura di un Medico qualificato in rappresentanza dell'Amministrazione;

e) presenza nelle Commissioni mediche ospedaliere territoriali, in qualità di componente, in rappresentanza dell'Amministrazione quando le stesse devono pronunciarsi su idoneità al servizio, infermità o lesioni di dipendenti del C.N.VV.F.. Tale obbligo ricade, in via prioritaria, sui Medici incaricati presso i Comandi Provinciali ove ha sede la Commissione Medica Ospedaliera e nel caso in cui tale presenza non sia già garantita dal personale direttivo o dirigenziale del ruolo professionale dei Medici del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, in servizio presso strutture dei Vigili del Fuoco ricadenti nell'ambito territoriale della Commissione Medica Ospedaliera.

Al riguardo, si evidenzia che la partecipazione del Medico incaricato alla Commissione Medica Ospedaliera deve essere svolta al di fuori delle modalità e degli orari stabiliti nell'atto di conferimento dell'incarico ed è un impegno che riguarderà il personale utente afferente ai Comandi Provinciali, ricadenti nell'ambito territoriale della Direzione Regionale VV.F. (art.6, comma 3, del D.P.R. 461/2001);

f) organizzazione e supervisione, in sinergia con il Medico competente, dei corsi di formazione per la preparazione del personale operativo in materia di primo soccorso sanitario, con particolare riguardo alle tecniche di primo soccorso sanitario applicate dai Vigili del Fuoco (TPSS, BLS, BLSD);

g) organizzazione e supervisione delle attività di profilassi vaccinale ordinaria e straordinaria, generica e specifica delle malattie infettive, con relativa annotazione nel Libretto individuale sanitario e di rischio del personale dipendente del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, ivi compresa la componente volontaria

(art. 36 del D.P.R. n. 64 del 28 febbraio 2012 "Regolamento di Servizio del Corpo Nazionale dei vigili del fuoco");

h) accertamento preventivo dell'idoneità psicofisica degli aspiranti all'abilitazione all'espletamento del servizio antincendi negli aeroporti minori, negli eliporti e nelle elisuperfici ricadenti nel territorio di competenza del Comando Provinciale, nonché verifica della persistenza dei requisiti psicofisici per il personale che è già in possesso dell'abilitazione stessa (art. 3 Legge 23/12/1980 n. 930 e ss. mm. e ii).

Le funzioni di Medico incaricato dovranno essere svolte n. 2 giorni presso il Comando Provinciale VV.F. di Benevento - Rif. DSP/CILA/78/2019

  • Data di pubblicazione: 19/12/2019
  • Termine presentazione domande: 08/01/2020

Allegati


Dipartimento di Sanità Pubblica

n.1 incarico -

Oggetto dell'incarico è lo svolgimento delle seguenti attività:

a) Igiene ambientale e prevenzione sanitaria sul luogo di lavoro, assistenza nei confronti del personale dei ruoli operativi, tecnici, amministrativo-contabili e tecnico-informatici, nonché del personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, in servizio presso:

il Comando Provinciale di AVELLINO (distaccamenti di Bisaccia, Grottaminarda, Lioni, Montella, Ariano Irpino); 

b) sorveglianza sanitaria, in base all'art. 35 del D.P.R. n. 64 del 28 febbraio 2012 recante il "Regolamento di Servizio del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco". Il Medico dovrà attenersi anche alle indicazioni impartite dall'Ufficio Sanitario del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile con particolare riguardo:

- alla tenuta e aggiornamento del libretto individuale sanitario e di rischio del personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco come individuato al punto a) del presente paragrafo;

- alla valutazione degli accertamenti clinico strumentali e di laboratorio, cui viene sottoposto periodicamente il personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco di cui al punto a) del presente paragrafo, ai fini del giudizio di idoneità al servizio d'istituto;

c) accertamento preventivo dell'idoneità psico-fisica e attitudinale degli aspiranti vigili del fuoco volontari ai fini dell'iscrizione nei quadri del personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco;

d) attività medico-legali  finalizzata al rilascio di attestazioni di idoneità per il conseguimento/rinnovo della patente di guida VF; infortunistica sul lavoro; malattie professionali; causalità di servizio; concessione equo indennizzo; pensionistica privilegiata; procedimenti di riconoscimento dei benefici spettanti alle vittime del servizio; vittime del terrorismo; vittime del dovere ed "equiparati" dei ruoli operativi, tecnici, amministrativo-contabili e tecnico-informatico nonché del personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Inoltre, tra le attività medico-legali va annoverato anche l'incarico di consulente tecnico di parte (CTP) dell'Amministrazione, su conferimento degli Uffici Centrali del Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, delle Direzioni Regionali VV.F. e dei Comandi provinciali VV.F., nelle varie tipologie di contenzioso che richiedono l'intervento/partecipazione della figura di un Medico qualificato in rappresentanza dell'Amministrazione;

e) presenza nelle Commissioni mediche ospedaliere territoriali, in qualità di componente, in rappresentanza dell'Amministrazione quando le stesse devono pronunciarsi su idoneità al servizio, infermità o lesioni di dipendenti del C.N.VV.F.. Tale obbligo ricade, in via prioritaria, sui Medici incaricati presso i Comandi Provinciali ove ha sede la Commissione Medica Ospedaliera e nel caso in cui tale presenza non sia già garantita dal personale direttivo o dirigenziale del ruolo professionale dei Medici del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, in servizio presso strutture dei Vigili del Fuoco ricadenti nell'ambito territoriale della Commissione Medica Ospedaliera.

Al riguardo, si evidenzia che la partecipazione del Medico incaricato alla Commissione Medica Ospedaliera deve essere svolta al di fuori delle modalità e degli orari stabiliti nell'atto di conferimento dell'incarico ed è un impegno che riguarderà il personale utente afferente ai Comandi Provinciali, ricadenti nell'ambito territoriale della Direzione Regionale VV.F. (art.6, comma 3, del D.P.R. 461/2001); 

f) organizzazione e supervisione, in sinergia con il Medico competente, dei corsi di formazione per la preparazione del personale operativo in materia di primo soccorso sanitario, con particolare riguardo alle tecniche di primo soccorso sanitario applicate dai Vigili del Fuoco (TPSS, BLS, BLSD);

g) organizzazione e supervisione delle attività di profilassi vaccinale ordinaria e straordinaria, generica e specifica delle malattie infettive, con relativa annotazione nel Libretto individuale sanitario e di rischio del personale dipendente del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, ivi compresa la componente volontaria (art. 36 del D.P.R. n. 64 del 28 febbraio 2012 "Regolamento di Servizio del Corpo Nazionale dei vigili del fuoco");

h) accertamento preventivo dell'idoneità psicofisica degli aspiranti all'abilitazione all'espletamento del servizio antincendi negli aeroporti minori, negli eliporti e nelle elisuperfici ricadenti nel territorio di competenza del Comando Provinciale, nonché verifica della persistenza dei requisiti psicofisici per il personale che è già in possesso dell'abilitazione stessa (art. 3 Legge 23/12/1980 n. 930 e ss. mm. e ii).

Le funzioni di Medico incaricato dovranno essere svolte n. 2 giorni presso il Comando Provinciale VV.F. di Avellino - Rif. DSP/CILA/77/2019

  • Data di pubblicazione: 19/12/2019
  • Termine presentazione domande: 08/01/2020

Allegati


Dipartimento di Sanità Pubblica

n.1 incarico - Visita oculistica: visione da vicino, visione da lontato, visione intermedia; valutazione discromatopsie, fondo oculare, prescrizioni di lenti ai fini del rilascio dell'idoneità al servizio tecnico urgente e delle patenti di guida di qualsiasi categoria per i VVF - Rif. DSP/CILA/76/2019

  • Data di pubblicazione: 19/12/2019
  • Termine presentazione domande: 08/01/2020

Allegati


Dipartimento di Sanità Pubblica

n.2 incarichi - Diagnostica fibroscopica delle vie nasali ed orofaringolaringee, otoscopia con esame audiometrico tonale e diagnostica vestibolare, cumetria (percezione voce afona e voce di conversazione - Rif. DSP/CILA/75/2019

  • Data di pubblicazione: 19/12/2019
  • Termine presentazione domande: 08/01/2020

Allegati


Dipartimento di Sanità Pubblica

n.1 incarico - Oggetto dell'incarico è lo svolgimento delle seguenti attività:
a) Igiene ambientale e prevenzione sanitaria sul luogo di lavoro, assistenza nei confronti del personale dei ruoli operativi, tecnici, amministrativo-contabili e tecnico-informatici, nonché del personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, in servizio presso:
la Direzione Regionale CAMPANIA;
il Comando Provinciale di SALERNO (distaccamenti di Salerno Città, Eboli, Maiori, Mercato San Severino, Nocera Inferiore, Sala Consilina, Santa Marina in Policastro, Vallo della Lucania, Giffoni Valle Piana, Reparto Volo di Salerno, Nucleo Sommozzatori di Salerno);
b) sorveglianza sanitaria, in base all'art. 35 del D.P.R. n. 64 del 28 febbraio 2012 recante il "Regolamento di Servizio del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco". Il Medico dovrà attenersi anche alle indicazioni impartite dall'Ufficio Sanitario del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile con particolare riguardo:
- alla tenuta e aggiornamento del libretto individuale sanitario e di rischio del personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco come individuato al punto a) del presente paragrafo;
- alla valutazione degli accertamenti clinico strumentali e di laboratorio, cui viene sottoposto periodicamente il personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco di cui al punto a) del presente paragrafo, ai fini del giudizio di idoneità al servizio d'istituto;
c) accertamento preventivo dell'idoneità psico-fisica e attitudinale degli aspiranti vigili del fuoco volontari ai fini dell'iscrizione nei quadri del personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco;
d) attività medico-legali finalizzata al rilascio di attestazioni di idoneità per il conseguimento/rinnovo della patente di guida VF; infortunistica sul lavoro; malattie professionali; causalità di servizio; concessione equo indennizzo; pensionistica privilegiata; procedimenti di riconoscimento dei benefici spettanti alle vittime del servizio; vittime del terrorismo; vittime del dovere ed "equiparati" dei ruoli operativi, tecnici, amministrativo-contabili e tecnico-informatico nonché del personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Inoltre, tra le attività medico-legali va annoverato anche l'incarico di consulente tecnico di parte (CTP) dell'Amministrazione, su conferimento degli Uffici Centrali del Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, delle Direzioni Regionali VV.F. e dei Comandi provinciali VV.F., nelle varie tipologie di contenzioso che richiedono l'intervento/partecipazione della figura di un Medico qualificato in rappresentanza dell'Amministrazione;
e) presenza nelle Commissioni mediche ospedaliere territoriali, in qualità di componente, in rappresentanza dell'Amministrazione quando le stesse devono pronunciarsi su idoneità al servizio, infermità o lesioni di dipendenti del C.N.VV.F.. Tale obbligo ricade, in via prioritaria, sui Medici incaricati presso i Comandi Provinciali ove ha sede la Commissione Medica Ospedaliera e nel caso in cui tale presenza non sia già garantita dal personale direttivo o dirigenziale del ruolo professionale dei Medici del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, in servizio presso strutture dei Vigili del Fuoco ricadenti nell'ambito territoriale della Commissione Medica Ospedaliera.
Al riguardo, si evidenzia che la partecipazione del Medico incaricato alla Commissione Medica Ospedaliera deve essere svolta al di fuori delle modalità e degli orari stabiliti nell'atto di conferimento dell'incarico ed è un impegno che riguarderà il personale utente afferente ai Comandi Provinciali ricadenti nell'ambito territoriale della Direzione Regionale VV.F. (art.6, comma 3, del D.P.R. 461/2001);
f) organizzazione e supervisione, in sinergia con il Medico competente, dei corsi di formazione per la preparazione del personale operativo in materia di primo soccorso sanitario, con particolare riguardo alle tecniche di primo soccorso sanitario applicate dai Vigili del Fuoco (TPSS, BLS, BLSD);
g) organizzazione e supervisione delle attività di profilassi vaccinale ordinaria e straordinaria, generica e specifica delle malattie infettive, con relativa annotazione nel Libretto individuale sanitario e di rischio del personale dipendente del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, ivi compresa la componente volontaria (art. 36 del D.P.R. n. 64 del 28 febbraio 2012 "Regolamento di Servizio del Corpo Nazionale dei vigili del fuoco");
h) accertamento preventivo dell'idoneità psicofisica degli aspiranti all'abilitazione all'espletamento del servizio antincendi negli aeroporti minori, negli eliporti e nelle elisuperfici ricadenti nel territorio di competenza del Comando Provinciale, nonché verifica della persistenza dei requisiti psicofisici per il personale che è già in possesso dell'abilitazione stessa (art. 3 Legge 23/12/1980 n. 930 e ss. mm. e ii).
Le funzioni di Medico incaricato presso il Comando Provinciale VVF di Salerno dovranno essere svolte per n. 2 giorni a settimana; Medico con funzioni organizzative gestionali, con nomina di Medico Competente da destinarsi al Polo di Avellino, Benevento, Salerno e Regione Molise per n. 3 giorni a settimana - Rif. DSP/CILA/74/2019

  • Data di pubblicazione: 19/12/2019
  • Termine presentazione domande: 08/01/2020

Allegati


Dipartimento di Sanità Pubblica

n.1 incarico - Oggetto dell'incarico è lo svolgimento delle seguenti attività:
a) Igiene ambientale e prevenzione sanitaria sul luogo di lavoro, assistenza nei confronti del personale dei ruoli operativi, tecnici, amministrativo-contabili e tecnico-informatici, nonché del personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, in servizio presso:
la Direzione Regionale CAMPANIA;
il Comando Provinciale di NAPOLI (distaccamenti di Centro Storico, Mostra, Orientale, Pianura, Ponticelli, Scampia, Vomero, Afragola, Capri, Castellamare di Stabia, Ischia, Nola, Pozzuoli, Sorrento, Torre del Greco, Portuale di Calata Marinella, Aereoportuale di Napoli, Nucleo Sommozzatori di Calata Marinella);
b) sorveglianza sanitaria, in base all'art. 35 del D.P.R. n. 64 del 28 febbraio 2012 recante il "Regolamento di Servizio del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco". Il Medico dovrà attenersi anche alle indicazioni impartite dall'Ufficio Sanitario del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile con particolare riguardo:
- alla tenuta e aggiornamento del libretto individuale sanitario e di rischio del personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco come individuato al punto a) del presente paragrafo;
- alla valutazione degli accertamenti clinico strumentali e di laboratorio, cui viene sottoposto periodicamente il personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco di cui al punto a) del presente paragrafo, ai fini del giudizio di idoneità al servizio d'istituto;
c) accertamento preventivo dell'idoneità psico-fisica e attitudinale degli aspiranti vigili del fuoco volontari ai fini dell'iscrizione nei quadri del personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco;
d) attività medico-legali finalizzata al rilascio di attestazioni di idoneità per il conseguimento/rinnovo della patente di guida VF; infortunistica sul lavoro; malattie professionali; causalità di servizio; concessione equo indennizzo; pensionistica privilegiata; procedimenti di riconoscimento dei benefici spettanti alle vittime del servizio; vittime del terrorismo; vittime del dovere ed "equiparati" dei ruoli operativi, tecnici, amministrativo-contabili e tecnico-informatico nonché del personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Inoltre, tra le attività medico-legali va annoverato anche l'incarico di consulente tecnico di parte (CTP) dell'Amministrazione, su conferimento degli Uffici Centrali del Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, delle Direzioni Regionali VV.F. e dei Comandi provinciali VV.F., nelle varie tipologie di contenzioso che richiedono l'intervento/partecipazione della figura di un Medico qualificato in rappresentanza dell'Amministrazione;
e) presenza nelle Commissioni mediche ospedaliere territoriali, in qualità di componente, in rappresentanza dell'Amministrazione quando le stesse devono pronunciarsi su idoneità al servizio, infermità o lesioni di dipendenti del C.N.VV.F.. Tale obbligo ricade, in via prioritaria, sui Medici incaricati presso i Comandi Provinciali ove ha sede la Commissione Medica Ospedaliera e nel caso in cui tale presenza non sia già garantita dal personale direttivo o dirigenziale del ruolo professionale dei Medici del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, in servizio presso strutture dei Vigili del Fuoco ricadenti nell'ambito territoriale della Commissione Medica Ospedaliera

Al riguardo, si evidenzia che la partecipazione del Medico incaricato alla Commissione Medica Ospedaliera deve essere svolta al di fuori delle modalità e degli orari stabiliti nell'atto di conferimento dell'incarico ed è un impegno che riguarderà il personale utente afferente ai Comandi Provinciali, ricadenti nell'ambito territoriale della Direzione Regionale VV.F. (art.6, comma 3, del D.P.R. 461/2001);
f) organizzazione e supervisione, in sinergia con il Medico competente, dei corsi di formazione per la preparazione del personale operativo in materia di primo soccorso sanitario, con particolare riguardo alle tecniche di primo soccorso sanitario applicate dai Vigili del Fuoco (TPSS, BLS, BLSD);
g) organizzazione e supervisione delle attività di profilassi vaccinale ordinaria e straordinaria, generica e specifica delle malattie infettive, con relativa annotazione nel Libretto individuale sanitario e di rischio del personale dipendente del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, ivi compresa la componente volontaria (art. 36 del D.P.R. n. 64 del 28 febbraio 2012 "Regolamento di Servizio del Corpo Nazionale dei vigili del fuoco");
h) accertamento preventivo dell'idoneità psicofisica degli aspiranti all'abilitazione all'espletamento del servizio antincendi negli aeroporti minori, negli eliporti e nelle elisuperfici ricadenti nel territorio di competenza del Comando Provinciale, nonché verifica della persistenza dei requisiti psicofisici per il personale che è già in possesso dell'abilitazione stessa (art. 3 Legge 23/12/1980 n. 930 e ss. mm. e ii).
Le funzioni di Medico incaricato dovranno essere svolte n. 2 giorni presso il Comando Provinciale VV.F. di Napoli - Rif. DSP/CILA/73/2019

  • Data di pubblicazione: 19/12/2019
  • Termine presentazione domande: 08/01/2020

Allegati


Dipartimento di Sanità Pubblica

n.1 incarico - Oggetto dell'incarico è lo svolgimento delle seguenti attività:
www.unina.it.
Art.2
Oggetto dell'incarico è lo svolgimento delle seguenti attività:
a) Igiene ambientale e prevenzione sanitaria sul luogo di lavoro, assistenza nei confronti del personale dei ruoli operativi, tecnici, amministrativo-contabili e tecnico-informatici, nonché del personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, in servizio presso:
la Direzione Regionale CAMPANIA;
il Comando Provinciale di NAPOLI (distaccamenti di Centro Storico, Mostra, Orientale, Pianura, Ponticelli, Scampia, Vomero, Afragola, Capri, Castellamare di Stabia, Ischia, Nola, Pozzuoli, Sorrento, Torre del Greco, Portuale di Calata Marinella, Aereoportuale di Napoli, Nucleo Sommozzatori di Calata Marinella);
il Comando Provinciale di CASERTA (distaccamenti di Aversa, Mondragone, Piedimonte Matese, Teano);
b) sorveglianza sanitaria, in base all'art. 35 del D.P.R. n. 64 del 28 febbraio 2012 recante il "Regolamento di Servizio del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco". Il Medico dovrà attenersi anche alle indicazioni impartite dall'Ufficio Sanitario del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile con particolare riguardo:
- alla tenuta e aggiornamento del libretto individuale sanitario e di rischio del personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco come individuato al punto a) del presente paragrafo;
- alla valutazione degli accertamenti clinico strumentali e di laboratorio, cui viene sottoposto periodicamente il personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco di cui al punto a) del presente paragrafo, ai fini del giudizio di idoneità al servizio d'istituto;
c) accertamento preventivo dell'idoneità psico-fisica e attitudinale degli aspiranti vigili del fuoco volontari ai fini dell'iscrizione nei quadri del personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco;
d) attività medico-legali finalizzata al rilascio di attestazioni di idoneità per il conseguimento/rinnovo della patente di guida VF; infortunistica sul lavoro; malattie professionali; causalità di servizio; concessione equo indennizzo; pensionistica privilegiata; procedimenti di riconoscimento dei benefici spettanti alle vittime del servizio; vittime del terrorismo; vittime del dovere ed "equiparati" dei ruoli operativi, tecnici, amministrativo-contabili e tecnico-informatico nonché del personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Inoltre, tra le attività medico-legali va annoverato anche l'incarico di consulente tecnico di parte (CTP) dell'Amministrazione, su conferimento degli Uffici Centrali del Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, delle Direzioni Regionali VV.F. e dei Comandi provinciali VV.F., nelle varie tipologie di contenzioso che richiedono l'intervento/partecipazione della figura di un Medico qualificato in rappresentanza dell'Amministrazione;
e) presenza nelle Commissioni mediche ospedaliere territoriali, in qualità di componente, in rappresentanza dell'Amministrazione quando le stesse devono pronunciarsi su idoneità al servizio, infermità o lesioni di dipendenti del C.N.VV.F.. Tale obbligo ricade, in via prioritaria, sui Medici - Rif. DSP/CILA/72/2019

  • Data di pubblicazione: 19/12/2019
  • Termine presentazione domande: 08/01/2020

Allegati


Dipartimento di Sanità Pubblica

n.1 incarico - Oggetto dell'incarico è lo svolgimento delle seguenti attività:
a) Igiene ambientale e prevenzione sanitaria sul luogo di lavoro, assistenza nei confronti del personale dei ruoli operativi, tecnici, amministrativo-contabili e tecnico-informatici, nonché del personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, in servizio presso:
la Direzione Regionale CAMPANIA; il Comando Provinciale di NAPOLI (distaccamenti di Centro Storico, Mostra, Orientale, Pianura, Ponticelli, Scampia, Vomero, Afragola, Capri, Castellamare di Stabia, Ischia, Nola, Pozzuoli, Sorrento, Torre del Greco, Portuale di Calata Marinella, Aereoportuale di Napoli, Nucleo Sommozzatori di
Calata Marinella);
b) sorveglianza sanitaria, in base all'art. 35 del D.P.R. n. 64 del 28 febbraio 2012 recante il "Regolamento di Servizio del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco". Il Medico dovrà attenersi anche alle indicazioni impartite dall'Ufficio Sanitario del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile con particolare riguardo:
- alla tenuta e aggiornamento del libretto individuale sanitario e di rischio del personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco come individuato al punto a) del presente paragrafo;
- alla valutazione degli accertamenti clinico strumentali e di laboratorio, cui viene sottoposto periodicamente il personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco di cui al punto a) del presente paragrafo, ai fini del giudizio di idoneità al servizio d'istituto;
c) accertamento preventivo dell'idoneità psico-fisica e attitudinale degli aspiranti vigili del fuoco volontari ai fini dell'iscrizione nei quadri del personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco;
d) attività medico-legali finalizzata al rilascio di attestazioni di idoneità per il conseguimento/rinnovo della patente di guida VF; infortunistica sul lavoro; malattie professionali; causalità di servizio;
concessione equo indennizzo; pensionistica privilegiata; procedimenti di riconoscimento dei benefici spettanti alle vittime del servizio; vittime del terrorismo; vittime del dovere ed "equiparati" dei ruoli
operativi, tecnici, amministrativo-contabili e tecnico-informatico nonché del personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Inoltre, tra le attività medico-legali va annoverato anche l'incarico di consulente tecnico di parte (CTP) dell'Amministrazione, su conferimento degli Uffici Centrali del Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, delle Direzioni Regionali VV.F. e dei Comandi provinciali VV.F., nelle varie tipologie di contenzioso che
richiedono l'intervento/partecipazione della figura di un Medico qualificato in rappresentanza dell'Amministrazione;
e) presenza nelle Commissioni mediche ospedaliere territoriali, in qualità di componente, in rappresentanza dell'Amministrazione quando le stesse devono pronunciarsi su idoneità al servizio, infermità o lesioni di dipendenti del C.N.VV.F.. Tale obbligo ricade, in via prioritaria, sui Medici incaricati presso i Comandi Provinciali ove ha sede la Commissione Medica Ospedaliera e nel caso in cui tale presenza non sia già garantita dal personale direttivo o dirigenziale del ruolo professionale dei
Medici del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, in servizio presso strutture dei Vigili del Fuoco ricadenti nell'ambito territoriale della Commissione Medica Ospedaliera - Rif. DSP/CILA/71/2019

  • Data di pubblicazione: 19/12/2019
  • Termine presentazione domande: 08/01/2020

Allegati


Dipartimento di Farmacia

n.1 incarico - Analisi farmacoeconomica farmaci innovativi da effettuare nel periodo dal 01.02.2020 al 30.06.2020. - Rif. FARM/CP/01/2019

  • Data di pubblicazione: 16/12/2019
  • Termine presentazione domande: 17/01/2020

Allegati


Dipartimento di Ingegneria Industriale

n.1 incarico - Svolgimento della "la Revisione delle spese relative alla rendicontazione biennale (2018-2019) del progetto CleanSky2 REG-GAM (Progetti IRON e AIR GREEN da effettuare presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale Sez. Aerospaziale,  dell'Università degli Studi di Napoli Federico II,  sito in Via Claudio, 21 – 80125 Napoli,  nel  periodo presunto GENNAIO-FEBBRAIO 2020. - COD. RIF. DII CONS-3-2018

  • Data di pubblicazione: 13/12/2019
  • Termine presentazione domande: 07/01/2020

Allegati


Dipartimento di Sanità Pubblica

n.5 incarico - Produzione dei report scientifici, da produrre al Dipartimento secondo i contenuti ed i tempi da esso  fissati, circa i risultati analitici di tutte le attività sanitarie espletate nel trimestre di modo da implementare la banca dati istituita a fini scientifici e di ricerca in materia di lavoro nello specifico settore dei trasporti ed anche allo scopo di individuare e selezionare le più corrette prassi sanitarie da attuare e l'utilizzo dei migliori protocolli sanitari. Esecuzione delle visite mediche finalizzate alla emissione del giudizio di idoneità psico-attitudinale in favore del personale dipendente da aziende esercenti attività di trasporto pubblico ai sensi del DM.88/99 ed altre normative di riferimento nello specifico settore - Rif. DSP/CILA/66/2019

  • Data di pubblicazione: 13/12/2019
  • Termine presentazione domande: 02/01/2020

Allegati


Dipartimento di Agraria

n.1 incarico - Coordinamento delle attività progettuali nelle aziende agricole, analisi delle principali problematiche legate alle emissioni di gas a valle delle attività di spandimento, coinvolgendo gli allevatori/agricoltori al problema ambientale e condurli ad attuare le buone pratiche agricole per ridurre il rischio erosivo dei suoli compreso il razionamento delle risorse idriche - Rif.: AGRARIA/PROFESSIONALE/SOSAGRI

  • Data di pubblicazione: 25/10/2019
  • Termine presentazione domande: 15/11/2019

Allegati


Dipartimento di Ingegneria Industriale

n.1 incarico - Svolgimento della "la Revisione delle spese relative alla rendicontazione biennale (2018-2019) del progetto CleanSky2 REG-GAM (Progetti IRON e AIR GREEN da effettuare presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale Sez. Aerospaziale, dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, sito in Via Claudio, 21 – 80125 Napoli, nel periodo presunto GENNAIO-FEBBRAIO 2020 - COD. RIF. DII CONS-2-2018

  • Data di pubblicazione: 15/11/2019
  • Termine presentazione domande: 06/12/2019

Allegati


Dipartimento di Sanità Pubblica

n.1 incarico - Consulenza per il raggiungimento della conformità alla UNI CEI EN ISO/IEC 17025 e conseguente accreditamento ACCREDIA per le analisi chimiche e microbiologiche. Supervisione e coordinamento dei reparti chimico e microbiologico - Rif. DSP/CILA/53/2019

  • Data di pubblicazione: 08/10/2019
  • Termine presentazione domande: 28/10/2019

Allegati


Dipartimento di Sanità Pubblica

n.1 incarico - Collaborazione alla progettazione  corsi di formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro ai sensi del D.Lgs 81/08, per dipendenti di una  Azienda Sanitaria Ospedaliera Campana, tutoraggio dei suddetti corsi in modalità frontale,   supporto e  collaborazione con il docente  di aula nell'organizzazione della didattica  e nella strutturazione di problem solving applicati a simulazioni e situazioni di contesto su problematiche specifiche, con particolare attenzione ai processi di valutazione e comunicazione legati alla prevenzione in ambienti di lavoro in campo sanitario"- Rif. DSP/CILA/48/2019

  • Data di pubblicazione: 01/10/2019
  • Termine presentazione domande: 21/10/2019

Allegati


Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali

n.1 incarico - Monitoraggio economico- finanziario ed agli aspetti fiscali del progetto, l'analisi dei documenti prodotti, la loro catalogazione ed archiviazione elettronica in un sistema informativo predisposto allo scopo, funzionale alla successiva rendicontazione del finanziamento erogato. Interfaccia attivo con la Direzione Regionale Politiche Agricole della Regione Campania ai fini dello sviluppo di un sistema di flusso documentale nel quadro delle attività svolte nell'ambito del progetto in parola. - COD. 68/2019


Dipartimento di Agraria

n.1 incarico - Analizzare gli aspetti contrattuali, previdenziali e legali per l'inquadramento delle professionalità nel settore agroalimentare con predisposizione di un report che tenga conto dei contratti a livello provinciale e nazionale con particolare riferimento agli inquadramenti delle figure professionali di recente introduzione.
Tale analisi va condotta anche in merito all'introduzione di queste figure in business plan necessari per le istanze della PAC post 2020. L'attività va effettuata presso il Dipartimento di Agraria presumibilmente nel periodo da giugno 2019 a settembre 2019 - Rif.: AGRARIA/PROFESSIONALE/EBAN

  • Data di pubblicazione: 19/04/2019
  • Termine presentazione domande: 16/05/2019

Allegati


Dipartimento di Sanità Pubblica

n.1 incarico - Tutoraggio e supporto didattico alle attività formative del Corso di Perfezionamento in Sanità Penitenziaria - Rif. DSP/CILA/17/2019

  • Data di pubblicazione: 14/02/2019
  • Termine presentazione domande: 06/03/2019

Allegati


Dipartimento di Sanità Pubblica

n.1 incarico - a) Igiene ambientale e prevenzione sanitaria sul luogo di lavoro, assistenza nei confronti del personale dei ruoli operativi, tecnici, amministrativo-contabili e tecnico-informatici, nonché del personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, in servizio presso:
la Direzione Regionale CAMPANIA;
il Comando Provinciale di NAPOLI (distaccamenti di Centro Storico, Mostra, Orientale, Pianura, Ponticelli, Scampia, Vomero, Afragola, Capri, Castellamare di Stabia, Ischia, Nola, Pozzuoli, Sorrento, Torre del Greco, Portuale di Calata Marinella, Aereoportuale di Napoli, Nucleo Sommozzatori di Calata Marinella);
b) sorveglianza sanitaria, in base all'art. 35 del D.P.R. n. 64 del 28 febbraio 2012 recante il "Regolamento di Servizio del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco". Il Medico dovrà attenersi anche alle indicazioni impartite dall'Ufficio Sanitario del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile con particolare riguardo:
- alla tenuta e aggiornamento del libretto individuale sanitario e di rischio del personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco come individuato al punto a) del presente paragrafo;
- alla valutazione degli accertamenti clinico strumentali e di laboratorio, cui viene sottoposto periodicamente il personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco di cui al punto a) del presente paragrafo, ai fini del giudizio di idoneità al servizio d'istituto;
c) accertamento preventivo dell'idoneità psico-fisica e attitudinale degli aspiranti vigili del fuoco volontari ai fini dell'iscrizione nei quadri del personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco;
d) attività medico-legali  finalizzata al rilascio di attestazioni di idoneità per il conseguimento/rinnovo della patente di guida VF; infortunistica sul lavoro; malattie professionali; causalità di servizio; concessione equo indennizzo; pensionistica privilegiata; procedimenti di riconoscimento dei benefici spettanti alle vittime del servizio; vittime del terrorismo; vittime del dovere ed "equiparati" dei ruoli operativi, tecnici, amministrativo-contabili e tecnico-informatico nonché del personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Inoltre, tra le attività medico-legali va annoverato anche l'incarico di consulente tecnico di parte (CTP) dell'Amministrazione, su conferimento degli Uffici Centrali del Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, delle Direzioni Regionali VV.F. e dei Comandi provinciali VV.F., nelle varie tipologie di contenzioso che richiedono l'intervento/partecipazione della figura di un Medico qualificato in rappresentanza dell'Amministrazione;
e) presenza nelle Commissioni mediche ospedaliere territoriali, in qualità di componente, in rappresentanza dell'Amministrazione quando le stesse devono pronunciarsi su idoneità al servizio, infermità o lesioni di dipendenti del C.N.VV.F.. Tale obbligo ricade, in via prioritaria, sui Medici incaricati presso i Comandi Provinciali ove ha sede la Commissione Medica Ospedaliera e nel caso in cui tale presenza non sia già garantita dal personale direttivo o dirigenziale del ruolo professionale dei Medici del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, in servizio presso strutture dei Vigili del Fuoco ricadenti nell'ambito territoriale della Commissione Medica Ospedaliera.
Al riguardo, si evidenzia che la partecipazione del Medico incaricato alla Commissione Medica Ospedaliera deve essere svolta al di fuori delle modalità e degli orari stabiliti nell'atto di conferimento dell'incarico ed è un impegno che riguarderà il personale utente afferente ai Comandi Provinciali, ricadenti nell'ambito territoriale della Direzione Regionale VV.F. (art.6, comma 3, del D.P.R. 461/2001);  
f) organizzazione e supervisione, in sinergia con il Medico competente, dei corsi di formazione per la preparazione del personale operativo in materia di primo soccorso sanitario, con particolare riguardo alle tecniche di primo soccorso sanitario applicate dai Vigili del Fuoco (TPSS, BLS, BLSD);
g) organizzazione e supervisione delle attività di profilassi vaccinale ordinaria e straordinaria, generica e specifica delle malattie infettive, con relativa annotazione nel Libretto individuale sanitario e di rischio del personale dipendente del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, ivi compresa la componente volontaria (art. 36 del D.P.R. n. 64 del 28 febbraio 2012 "Regolamento di Servizio del Corpo Nazionale dei vigili del fuoco");
h) accertamento preventivo dell'idoneità psicofisica degli aspiranti all'abilitazione all'espletamento del servizio antincendi negli aeroporti minori, negli eliporti e nelle elisuperfici ricadenti nel territorio di competenza del Comando Provinciale, nonché verifica della persistenza dei requisiti psicofisici per il personale che è già in possesso dell'abilitazione stessa (art. 3 Legge 23/12/1980 n. 930 e ss. mm. e ii).
Le funzioni di Medico incaricato dovranno essere svolte n. 2 giorni presso il Comando Provinciale VV.F. di Napoli.- Rif. DSP/CILA/03/2019

  • Data di pubblicazione: 03/01/2019
  • Termine presentazione domande: 23/01/2019

Allegati


Dipartimento di Scienze Biomediche Avanzate

n.1 incarico - Analisi della normativa vigente in materia sanitaria, con particolare riguardo al tema della Responsabilità professionale. Elaborazione di procedure e protocolli nel rispetto delle normative vigenti in ambito sanitario d implementazione di metodologie. Procedure i accreditamento istituzionale ai sensi dei regolamenti regionali 1/2007 e 372006. Promozione di studi, progetti ed iniziative di ricerca. Coordinamento e gestione di risorse umane e gruppi di lavoro, di organizzazione di corsi ed eventi formativi in sanità. - Rif. DIPSBA/CILA/1/2018

  • Data di pubblicazione: 27/03/2018
  • Termine presentazione domande: 20/04/2018

Allegati


Centro interdipartimentale di ricerca "Ambiente" (CIRAM)

n.1 incarico: approfondimenti di aspetti ecologici e/o emergetici e/o dell'Ecosystem Service, derivanti da cambiamenti d'uso del suolo conseguenti all'applicazione del protocollo sperimentale ECOREMED - Rif. LIFEECOREMED_C5_Eco-Eme

  • Data di pubblicazione: 21/03/2016
  • Termine presentazione domande: 12/04/2016

Allegati


Centro Museale "Musei delle Scienze Agrarie" - MUSA

n.1 incarico: rilievi ed analisi di vegetazione, fenologia vegetale e parametri microclimatici nell'ambito dello studio sull'influenza dell'aumento della temperatura sulle cenosi vegetali pioniere del Vesuvio - Rif.Cod. Consul.Profess. 01/2016

  • Data di pubblicazione: 21/01/2016
  • Termine presentazione domande: 10/02/2016

Allegati


Dipartimento di Sanità Pubblica

n.1 incarico: informatizzazione dei CedAP ed elaborazione dei listati dei nati. Elaborazioni tabelle e grafici. Aggiornamento del sito web ‘CedAP-Regione Campania. Aggiornamento del software epidata CedAP. Consulenza e assistenza tecnica. Corso annuale di Epidemiologia - Rif. DSP/CILA/59/2015

  • Data di pubblicazione: 11/12/2015
  • Termine presentazione domande: 31/12/2015

Allegati


Dipartimento di Neuroscienze e Scienze Riproduttive ed Odontostomatologiche

n.2 incarichi: analisi dei dati di associazione tra marcatori radiologici, polimorfismi genetici e decorso nelle malattie neurodegenerative - Rif. Consulenza Neurologia 2015

  • Data di pubblicazione: 06/10/2015
  • Termine presentazione domande: 28/10/2015

Allegati


Dipartimento di Sanità Pubblica

n.1 incarico: predisposizione di questionari per la valutazione dello stress nei lavoratori. Somministrazione di questionari individuali per la valutazione dello stress lavoro correlato. Elaborazione dei risultati. Redazione di relazione valutativa conclusiva. Predisposizione di interventi mirati (colloqui) per l'approfondimento di casi rilevanti dell'indagine di comparto. o d'aula. Elaborazione dei risultati. Relazione conclusiva - Rif. DSP/CILA/31/2015

  • Data di pubblicazione: 06/07/2015
  • Termine presentazione domande: 27/07/2015

Allegati


Dipartimento di Sanità Pubblica

n.1 incarico: effettuazione visite mediche con relativa modulistica. Rilascio giudizi di idoneità; compilazione della cartella clinica. Effettuazione sopralluoghi ai sensi del D. Lgs. 81/2008 - Rif. DSP/CILA/13/2015

  • Data di pubblicazione: 21/05/2015
  • Termine presentazione domande: 09/06/2015

Allegati


Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale

n.1 incarico: gestione, monitoraggio fisico e procedurale di progetti realizzati a valere sui fondi strutturali (POR, PGfn, POAT), con particolare riferimento al settore dei beni culturali - Rif: Cons.Prof.Dicea 02/15

  • Data di pubblicazione: 19/05/2015
  • Termine presentazione domande: 09/06/2015

Allegati


Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale

n.1 incarico: gestione, monitoraggio fisico e procedurale di progetti realizzati a valere sui fondi strutturali (POR, PGfn, POAT), con particolare riferimento al settore dei beni culturali - Rif: Cons.Prof.Dicea 01/15

  • Data di pubblicazione: 19/05/2015
  • Termine presentazione domande: 09/06/2015

Allegati


Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale

n.1 incarico: messa a punto di un DSS per l'analisi del rischio di contaminazione in un sistema di distribuzione idrica - Rif. Cons.Prof.Dicea 03/15

  • Data di pubblicazione: 12/05/2015
  • Termine presentazione domande: 04/06/2015

Allegati