Con la laurea è possibile accedere ai master di I livello.
Con la laurea magistrale è possibile accedere ai master di II livello

AVVISO DI SOSPENSIONE ATTIVITÀ RELATIVE AI CORSI DI MASTER ED AI CORSI DI SPECIALIZZAZIONE DI AREA NON MEDICA


Il Disability Manager nei contesti educativi, formativi, professionali e di cura

  • Livello: 2
  • Struttura responsabile: Dipartimento di Studi Umanistici
  • Coordinatore: Prof.ssa Maura STRIANO
  • N° posti: Numero massimo: 30 - Numero minimo: 13
  • Costo: € 1.800,00 (2 rate)
  • Durata: Anni: 1 / Ore: 1500
  • Crediti formativi: 60
  • Requisiti per l'ammissione: vedi regolamento
  • Sede del corso:

    Dipartimento di Studi Umanistici

  • Anno d'istituzione: 2019/20
  • Note:

    A.A. 2019/20

Obiettivi formativi

L'approccio culturale e la metodologia politica su cui si basano le politiche dell'Unione europea in materia di disabilità prevedono il mainstreaming che fa leva sul riconoscimento delle esigenze delle persone con disabilità all'interno delle politiche ordinarie in vari settori il che implica un sostegno all'inclusione attraverso azioni positive, nell'ambito delle politiche dell'educazione, della formazione e dell'impiego. Ciò richiede la presenza di profili professionali qualificati (riconosciuti all'interno del Quadro delle Qualifiche Europee EQF) in grado di operare in una varietà di contesti (educativi, formativi, di orientamento al lavoro e di collocazione occupazionale, di gestione delle risorse umane nella prospettiva del diversity management).

Modalità didattica

Per informazioni dettagliate si consiglia la lettura del regolamento

Svolgimento attività formative e verifiche

  • Prove periodiche: Per ogni modulo l'accesso alla verifica è subordinato al raggiungimento del minimo del monte ore (80%) ed il superamento di ogni modulo prevede la consegna e la discussione di un elaborato nella forma dello studio di caso o del report
  • Prova finale: La prova finale consiste nella redazione di un project work in una delle seguenti aree: monitoraggio e progettazione di piani di inclusione per enti, istituti, organizzazioni operanti nel campo dell'educazione, della formazione; orientamento e accompagnamento al lavoro; selezione e gestione delle risorse umane in contesti occupazionali pubblici e privati; analisi di mainstream delle politiche e delle pratiche a sostegno dell'inclusione delle persone con disabilità in diversi contesti

Presenza e impegno orario

Percentuale frequenza obbligatoria: 80