Valorizzazione del Polo trecentesco di Donnaregina

Immagine relativa al contenuto Valorizzazione del Polo trecentesco di Donnaregina

Sarà firmato lunedì 9 dicembre 2019 alle ore 12 l'accordo di collaborazione tra la Federico II, la Diocesi di Napoli e il Comune di Napoli per la valorizzazione del Polo trecentesco di Donnaregina.

L'accordo, nato dalla volontà congiunta delle tre Istituzioni di collaborare per la valorizzazione, cura e fruizione pubblica del complesso monumentale, prevede l'impegno dell'Università a conservare, all'interno del Complesso, la prestigiosa sede della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio, per lo svolgimento non solo di attività didattiche e formative postlaurea ma anche per l'organizzazione di mostre, convegni e iniziative scientifico-culturali, finalizzate alla conoscenza storica, architettonica e artistica del patrimonio monumentale napoletano.

Inoltre, la Diocesi si impegna a svolgere attività di culto, pastorale e museale, in continuità con il prestigioso Museo Diocesano, situato nella contigua Chiesa barocca di Donnaregina, al fine di rendere fruibile tale patrimonio da parte della collettività e conservarlo per le future generazioni. Gli spazi messi a disposizione della Diocesi riguardano anche quelli della scuola Bovio-Colletta, presenti all'interno del Complesso di Donnaregina, per i quali saranno confermati gli impegni, le finalità e le modalità operative e di valorizzazione previsti per la Chiesa.

La firma del documento avverrà nel coro della chiesa trecentesca.



 


Redazione

c/o COINOR: redazionenews@unina.it