"Best in Show – Ritratti di cani"

Immagine relativa al contenuto

Arte e beneficenza ma anche grande amore per i cani, intesi non solo come animali domestici, ma come veri e propri compagni di vita. Questi gli ingredienti della mostra "Best in Show – Ritratti di cani" dell'artista Graziella Leonetti di Santojanni, ospitata dal 19 al 28 giugno 2019 presso la Chiesa di San Rocco, sita in via Riviera di Chiaia, 254 a Napoli. Martedì 18 giugno dalle 18, il vernissage.

Il ricavato dei ritratti olio su tela dei cani sarà donato in beneficenza al reparto di Terapia Intensiva dell'Ospedale Veterinario Universitario Didattico del Dipartimento di Medicina Veterinaria dell'Ateneo federiciano. Il progetto di beneficenza, intitolato Intensiva Veterinaria, nasce dal desiderio di diffondere la trascurata cultura sulla sensibilità, sulla consapevolezza e sulla sofferenza dei nostri compagni di vita non umani. La donazione al reparto di Terapia Intensiva dell'OVUD, sarà realizzata sotto forma di avanzate apparecchiature medicali, volte soprattutto alla terapia del dolore e all'anestesia dei piccoli animali, scienza che ha raggiunto i medesimi livelli di cura e di successo nel trattamento del dolore realizzabili oggi in campo medico umano.

Enti culturali patrocinanti l'operazione etica, saranno l'Ateneo Federico II, l'Accademia Pontaniana, Il Dipartimento MVPA, l'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, e tra gli altri, la Società Italiana di Anestesia, Analgesia, Rianimazione e Terapia Intensiva (SIAARTI), che costituisce la più avanzata istituzione scientifica nazionale a servizio del dolore e della sofferenza negli animali umani.

 


Redazione

c/o COINOR: redazionenews@unina.it