Biotecnologie per la Salute

  • Classe di Laurea: L-2 Biotecnologie
  • Tipo di corso: Triennale
  • Area didattica: Scienze Biotecnologiche
  • Scuola: Scuola di Medicina e Chirurgia
  • Dipartimento: Dipartimento di Medicina Molecolare e Biotecnologie Mediche
  • Durata: 3 anni
  • Accesso al Corso: Numero programmato
  • Coordinatore: Prof. Giovanni Paolella
  • Sito Web: www.scienzebiotecnologiche.unina.it
  • Ufficio Segreteria Studenti: Segreteria Studenti Area didattica Scienze Biotecnologiche
  • Sportello di Orientamento:
    • Sede: c/o Area didattica di Scienze Biotecnologiche (I piano) - via Tommaso de Amicis, 95 80131 Napoli
    • Telefono:
    • Fax:
    • e-mail: biotecsalute@unina.it
    • Referente:
  • Obiettivi specifici:

    I laureati dovranno possedere una adeguata conoscenza di base dei sistemi biologici, interpretati in chiave molecolare e cellulare; le basi culturali e sperimentali delle tecniche multidisciplinari che caratterizzano l'operatività biotecnologica per la produzione di beni e di servizi attraverso l'analisi e l'uso di sistemi biologici; e metodiche disciplinari e essere in grado di applicarle in situazioni concrete; saper utilizzare efficacemente la lingua inglese; competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell'informazione. Dovranno inoltre essere in grado essere in grado di stendere rapporti tecnico-scientifici e di lavorare in gruppo operando con autonomia e inserendosi prontamente negli ambienti di lavoro. Durante il corso gli allievi impareranno i principi scientifici che sono alla base delle tecniche multidisciplinari proprie delle biotecnologie nel campo della salute umana e animale e a comprendere e utilizzare tecniche di laboratorio in ambito di chimica e chimica organica, tecniche di manipolazione del DNA, le principali tecniche biochimiche, microbiologiche e bio-molecolari e cellulari, cosi' come metodiche di analisi statistica. Particolare attenzione è inoltre dedicata agli strumenti computazionali, sia nell'ambito del corso di informatica che negli altri corsi, anche ai fini dell'acquisizione della capacità di effettuare ricerche su testi scientifici e di analizzare ed utilizzare le informazioni presenti nelle banche di dati oggi disponibili, lavorando anche e soprattutto in lingua inglese. Infine, al laureato si cercherà di fornire una visione delle problematiche di carattere economico e gestionale e dei possibili sbocchi occupazionali delle biotecnologie applicate alla salute umana ed animale. Il percorso didattico si articola in due fasi, una prima dedicata all'apprendimento dei presupposti teorici e delle competenze tecniche di base, e una seconda, in cui saranno focalizzati aspetti specifici di diverse aree applicative comuni a tutti gli studenti. Il Corso di Studio prevede, tra le attività formative nei diversi settori disciplinari, un congruo numero di CFU dedicato ad attività tecnico-pratiche di laboratorio. Inoltre, in relazione a obiettivi specifici, è previsto lo svolgimento di tirocini formativi presso aziende o laboratori convenzionati e soggiorni presso altre università italiane ed europee, anche nel quadro di accordi internazionali. Il Corso di Studio consente l'acquisizione di conoscenze diversificate in ragione dei 15 CFU messi a disposizione per i corsi a scelta autonoma dello studente. Il corso prevede, nella seconda fase, la differenziazione del percorso formativo ottenuta mediante esami di curriculum, per circa 20CFU, disegnati in modo da approfondire aspetti caratteristici di specifici ambiti culturali. Sono previsti curricula in ambito: - medico, in cui vengono affrontate problematiche relative ad applicazioni in diagnostica e terapia umana, approfondendo aspetti molecolari e/o clinici relativi a specifiche aree di ambito medico, come medicina interna, oncologia, anatomia patologica, genetica medica, microbiologia clinica; - farmaceutico, diretto allo studio di problematiche relative allo sviluppo e alla valutazione dell'efficacia di farmaci, in cui vengono approfonditi aspetti di chimica organica e farmaceutica, di tecnologia e legislazione farmaceutica; - veterinario, focalizzato su applicazioni in campo di patologia animale, in cui vengono approfonditi aspetti tipici di discipline biotecnologiche con finalità veterinarie come anatomia e fisiologia animale e comparata, parassitologia, patologia generale veterinaria; - alimentare, in cui vengono approfondite problematiche relative alla produzione e trasformazione degli alimenti, introducendo conoscenze e tecnologie caratteristiche della biologia e genetica vegetale, immunologia e biochimica degli alimenti.

  • Il corso di studio in breve:

    Il corso si rivolge a studenti interessati a conoscere i meccanismi molecolari coinvolti nel funzionamento di cellule, tessuti e organismi, a studiare le loro alterazioni in situazioni patologiche e ad applicare queste conoscenze nella produzione di beni e servizi diretti al mantenimento della salute. Il corso si articola in quattro curricula: medico, farmaceutico, alimentare e veterinario e si propone di rendere i laureati capaci di operare in questi ambiti, in laboratori di ricerca di base e applicata, in centri diagnostici e nell'industria biotecnologica.

  • Conoscenze richieste per l'accesso:

    Le conoscenze generali richieste per essere ammessi al corso di laurea sono quelle derivanti dal conseguimento di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero e riconosciuto idoneo. In particolare ad uno studente che accede al CdS si richiedono conoscenze basilari di chimica generale ed inorganica, di fisica generale, di matematica, di biologia con riferimento ai contenuti dei programmi in vigore negli Istituti di Istruzione secondaria, compresi elementi di informatica. In questo contesto i saperi minimi richiesti per l'accesso al CdS sono: - Nozioni di matematica: principali proprietà degli insiemi numerici, polinomi e scomposizione in fattori; equazioni e disequazioni razionali, sistemi di equazioni; sistemi di coordinate cartesiane; equazione di una retta; logaritmi decimali e naturali; la geometria elementare; elementi fondamentali di trigonometria e le prime nozioni di geometria analitica, -Nozioni di fisica: elementi di fondamenti della meccanica; forma, massa e peso; azione e reazione; elementi di fondamenti di ottica e di elettromagnetismo. - Nozioni di chimica: materia e stati di aggregazione, struttura dell'atomo, classificazione degli elementi, unità di misura e SI, composti chimici, elementi di chimica organica (i principali gruppi funzionali). Conoscenze generali sulle principali molecole di interesse biologico quali proteine, lipidi, zuccheri ed acidi nucleici. - Nozioni di biologia: proprietà fondamentali degli organismi viventi, definizione di virus, procarioti ed eucarioti, struttura della cellula eucariotica, nozioni elementari sul metabolismo e sulla funzione degli enzimi. Si ritiene, inoltre che siano necessari la conoscenza elementare della lingua inglese relativamente alla capacità di comprensione di un testo scritto e la conoscenze di elementari nozioni sull'utilizzo degli dei principali programmi informatici di larga diffusione. Le conoscenze richieste per l'accesso saranno verificate mediante test di valutazione per la programmazione locale degli accessi. La verifica delle conoscenze potra' mettere in evidenza carenze che potranno essere compensate mediante specifici obblighi formativi aggiuntivi (OFA), da definire nel regolamento e da da soddisfare nel primo anno di corso.

  • Orientamento in ingresso:

    L'orientamento in ingresso si avvale del sito web dell'Area Didattica di Scienze Biotecnologiche: http:// www.scienzebiotecnologiche.unina.it che contiene tutte le informazioni concernenti i Corsi di Laurea e di Laurea Magistrale delle classi L2 ed LM7-8-9. Il CdS in Biotecnologie per la Salute ha istituito una Commissione per l'orientamento in entrata, presieduta dal Prof. V. De Simone, e componenti Proff. Nicola Zambrano e Margherita De Biasi, che ha curato le relazioni tra il corso di studio e diverse iniziative sviluppate nell'ambito dell'Ateneo, tra cui la partecipazione del CdS al Salone dello Studente 2016, organizzato dal Centro di Ateneo per l'Orientamento, la Formazione e la Teledidattica SOFTEL, che espone le sue attività ad un pubblico di 20.000 studenti degli Istituti Superiori e l'evento Stupor Scientiae, in cui il Dipartimento di Medicina Molecolare e Biotecnologie Mediche apre i laboratori di ricerca ad un pubblico di studenti e docenti delle Scuole Medie Superiori. Il Dipartimento partecipa inoltre al progetto nazionale del MIUR Progetto Lauree Scientifiche che, nei settori della Biologia e delle Biotecnologie prevede interventi mirati all'orientamento in ingresso e alla riduzione dei passaggi in itinere di studenti a corsi di laurea dell'area medica e ha stipulato numerose convenzioni con Istituti Scolastici del territorio per l'attuazione di Alternanza Scuola Lavoro su progetti di carattere biotecnologico. Queste attivita', che negli anni passati hanno generato un crescente interesse per il Corso di studio in Biotecnologie per la Salute, evidenziato dall'incremento del numero di immatricolati, saranno mantenute attive e rese ben visibili attraverso una maggiore presenza sul sito. Particolare attenzione sara' infine dedicata all'accoglienza degli studenti in ingresso per favorire il loro rapido ed efficace inserimento nel nuovo ambiente.

  • Prova finale:

    La prova finale per il conseguimento della Laurea in Biotecnologie per la salute consisterà nella preparazione, presentazione e discussione di un elaborato basato su esperienza di laboratorio o di elaborazione di dati o a carattere progettuale svolte nell'ambito di uno o più insegnamenti; potranno essere anche utilizzate per la preparazione dell'elaborato le attività svolte nel corso del tirocinio. La relazione sarà predisposta dallo studente sotto la guida di un relatore universitario e può essere redatta anche in lingua inglese. Per accedere alla prova finale lo studente deve avere acquisito tutti i crediti universitari previsti dal regolamento didattico, con l'eccezione di quelli previsti per la prova finale.

  • Servizi Aggiuntivi:
    • Segreteria studenti: via T. De Amicis n. 95 80145 Napoli
    • Capo Ufficio 081.2534554.