Ingegneria Civile

  • Classe di Laurea: L-7 Ingegneria civile e ambientale
  • Tipo di corso: Triennale
  • Area didattica: Ingegneria
  • Scuola: Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
  • Dipartimento: Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale
  • Durata: 3 anni
  • Accesso al Corso: Libero con obblighi formativi aggiuntivi in base al risultato del test di orientamento obbligatorio
  • Coordinatore: Prof. Claudio Mancuso
  • Sito Web: www.scuolapsb.unina.it
  • Ufficio Segreteria Studenti: Segreteria Studenti Area didattica Ingegneria
  • Sportello di Orientamento:
  • Rappresentanti degli Studenti:
    • Jacopo Boccuti
    • Giuseppe Iazzetta
    • Antonio Salzano
    • Andrea Zanfardino
  • Obiettivi specifici:

    La laurea in Ingegneria Civile ha come obiettivo la preparazione di laureati in grado di comprendere, risolvere e gestire le problematiche di base associate alla pianificazione, alla progettazione, alla realizzazione, alla conduzione e alla manutenzione di un'ampia gamma di opere ed infrastrutture civili nonché alla difesa del territorio in cui esse sono inserite. Il laureato possederà infine conoscenze generali relative alle proprie responsabilità professionali ed etiche. Gli studi saranno inoltre finalizzati a stimolare la conoscenza dei contesti contemporanei, lo sviluppo di capacità relazionali e decisionali, l'aggiornamento continuo delle proprie conoscenze. Per perseguire gli obiettivi formativi del Corso di laurea le discipline di base sono selezionate e dimensionate in modo da fornire gli elementi cognitivi necessari a conoscere e comprendere gli aspetti metodologico-operativi dell'analisi matematica, della fisica sperimentale e matematica, della geometria e dei fondamenti chimici delle tecnologie. Le attività formative caratterizzanti sono finalizzate all'insegnamento degli aspetti metodologico-operativi delle scienze fondanti dell'ingegneria civile – scienza e tecnica delle costruzioni, dell'idraulica e delle costruzioni idrauliche, della geotecnica e delle sue applicazioni, delle infrastrutture viarie e dell'ingegneria dei trasporti, dell'architettura tecnica, della rappresentazione grafica (disegno) - e di altre discipline della classe civile e ambientale, utilizzando metodi, tecniche e strumenti aggiornati, nonché impostando e conducendo, se necessario, sperimentazioni anche per via simulativa. L'offerta didattica delle attività affini ed integrative è viceversa finalizzata all'arricchimento e al completamento della preparazione mediante l'insegnamento di argomenti delle aree culturali della scienza e tecnologia dei materiali, dei sistemi d'elaborazione delle informazioni, della statistica per la ricerca sperimentale e tecnologica, della fisica tecnica, dell'elettrotecnica, dell'estimo e del diritto privato. L'offerta formativa del Corso di laurea è articolata in due curricula che condividono i primi due anni del corso di studi. Nel terzo anno l'allievo potrà scegliere fra un percorso professionalizzante, comune a tutta la classe Civile e orientato all'inserimento immediato nel mondo del lavoro, e un percorso "passante" indirizzato a coloro che intendono accedere ad un Corso di Laurea Magistrale.

  • Il corso di studio in breve:

    Il corso rappresenta il primo livello di un percorso formativo in Ingegneria Civile. Da un lato consente il conseguimento del titolo di Dottore in Ingegneria Junior e l'uscita verso il mondo del lavoro (al termine del triennio) e dall'altro prepara alla prosecuzione nella laurea magistrale in Ingegneria Civile, ossia, nella fattispecie dell'Ateneo Federico II, nei corsi di Laurea Magistrale in "Ingegneria dei Sistemi Idraulici e di Trasporto" e di "Ingegneria Strutturale e Geotecnica". Obiettivi specifici del corso sono assicurare agli studenti un'adeguata padronanza di metodi e contenuti tecnico-scientifici generali volti a fornire una solida cultura di base nonché l'acquisizione di specifiche competenze professionali nell'ambito disciplinare dell'Ingegneria Civile.

  • Conoscenze richieste per l'accesso:

    Per la proficua frequenza dei Corsi di Laurea in Ingegneria è richiesta la conoscenza dei fondamenti di aritmetica e algebra, Geometria, Geometria analitica, funzioni, trigonometria. E' presente un test di orientamento preliminare alle iscrizioni. E' prevista la valutazione della preparazione iniziale dello studente. In caso di valutazione negativa, l'iscrizione è consentita con debiti formativi. Sono previste attività di recupero degli eventuali obblighi formativi aggiuntivi.

  • Orientamento in ingresso:

    Le attività di Orientamento in Ingresso e quelle ad esse collaterali sono descritte nel PDF allegato.

  • Prova finale:

    La laurea in Ingegneria Civile si consegue dopo aver superato una prova finale consistente nella discussione, innanzi ad una commissione, di un elaborato, non necessariamente originale, prodotto dallo studente sotto la guida di un relatore su un'area tematica approfondita nel suo percorso di studi ovvero su una attività di tirocinio.

  • Servizi Aggiuntivi:
    • Biblioteche di Facoltà: P.le Tecchio, 80 (2° piano); via Claudio, 21; via Nuova Agnano, 11
    • Biblioteca interdipartimentale di Progettazione urbana - Sezione Ingegneria
    • Laboratori informatici di Facoltà: P.le Tecchio, 80; via Nuova Agnano, 11